Come fare soldi online con il proprio blog WordPress

0
532
guadagnare

Fare soldi online, guadagnare online e simili sono tra le ricerche più popolari. Complice la crisi, la difficoltà nel trovare lavoro, il mondo che cambia e i soldi che non sembrano mai bastare, in tanti si rivolgono alla Rete per trovare nuove idee e fonti di reddito.

Molte persone pensano che sia impossibile guadagnare con un sito e che dietro ai tanti guru del settore si nascondano solo delle truffe. In realtà guadagnare con un sito web è possibile, anche se non facile e ci sono molti modi per riuscirci.

Per prima cosa diciamo che questo articolo avrebbe anche potuto intitolarsi “Come fare soldi online LEGALMENTE con il proprio blog WordPress“, visto che l’aspetto della legalità non andrebbe mai dato troppo per scontato online.

In effetti Internet permette di guadagnare in molti modi, ma non tutti sono pienamente legali, noi naturalmente ci concentreremo, non solo sui migliori, ma esclusivamente su quelli legittimi.

Perché WordPress?

WordPress è uno dei CMS più diffusi, completi e facili da usare. Molti dei metodi di guadagno che segnaleremo si possono tranquillamente applicare a siti realizzati in altro modo, ma spesso per WordPress troverete plugin o altri strumenti che vi semplificheranno non poco la vita.

WP AdSense

Guadagnare con Google AdSense

Google AdSense è uno dei sistemi più conosciuti ed apprezzati per guadagnare con un sito web. Iscrivendovi al servizio e inserendo dei codici sul vostro sito potrete far apparire della pubblicità contestuale e guadagnare per ogni click dei vostri visitatori sulla stessa.

Cosa significa pubblicità contestuale? Che le unità pubblicitarie, immagini, link o video, in vari formati e combinazioni di colori saranno contestualizzati ai vostri contenuti. In pratica, se avete un blog che parla di giardinaggio vi appariranno banner di attrezzature da giardino. Questo rappresenta un duplice vantaggio, non distrae o annoia la vostra utenza con pubblicità poco utile e interessante e inoltre permette di avere più click e di conseguenza più guadagni.

Non aspettatevi grandi cifre con Google AdSense, ma potrete comunque arrotondare le vostre entrate, senza dover fare quasi nulla.

In WordPress l’inserimento dei banner di Google è particolarmente semplice, potete posizionarli in un widget o sfruttare le funzionalità di vari temi. Un’altra possibilità è scegliere uno dei tanti plugin disponibili, pensati proprio per gestire al meglio AdSense.

wordpress-money

Guadagnare con WordPress Advertising Plugin

Cercando WordPress Advertising Plugin vi si aprirà un mondo di possibilità. Quello della pubblicità online è un grande mercato e anche voi, nel vostro piccolo, potete averne una fetta.

Non solo un WordPress Advertising Plugin può aiutarvi a gestire in modo veramente facile Google AdSense o i banner di altri circuiti, potreste anche usarlo per vendere direttamente i vostri spazi al miglior offerente.

Naturalmente se avete un sito molto visitato o che comunque è un importante punto di riferimento in una precisa nicchia, sarete molto avvantaggiati.

Un servizio come ad esempio buysellads.com, che manco a dirlo ha anche il suo plugin WordPress, può aiutarvi a vendere direttamente banner pubblicitari, per monetizzare il vostro sito o blog.

Guadagnare vendendo post sponsorizzati

Un tempo si vendevano link, oggi in genere questa pratica è deprecata, molto meglio vendere recensioni, post o altre tipologie di contenuti.

Se il vostro sito è letto da un preciso target qualcuno potrebbe essere interessato ad usarlo per farsi pubblicità, attraverso un articolo pubblicato sul vostro spazio.

L’articolo potrà o meno contenere dei link. Naturalmente si tratterà comunque di una pagina che parla positivamente del vostro sponsor. Attenti però a non esagerare sia nel numero di post sponsorizzati e nello stile usato nello scriverli, potreste perdere in credibilità nei confronti dei vostri lettori, che sono la vostra maggiore ricchezza.

Membership

Guadagnare con una Membership

Da noi in Italia non si usa ancora moltissimo, anche se gli esempi non mancano, all’estero è una prassi piuttosto comune… L’era in cui online si otteneva tutto gratis è passata da un bel po’.

Se avete dei contenuti di elevata qualità e l’utenza ve lo riconosce potreste valutare di rendere l’accesso al vostro sito, o almeno ad alcune sue aree a pagamento.

Con WordPress è piuttosto semplice, grazie ad appositi plugin. Potrete riservare solo ai vostri abbonati l’accesso a una specifica categoria o all’intero sito, così come a servizi esclusivi, come una newsletter periodica, un forum, una bacheca di annunci, dei video o seminari online.

L’importante è che offriate qualcosa di così ben realizzato e utile che la gente sia disposta a pagare per averlo.

eBook

Guadagnare vendendo prodotti digitali

Avete scritto un e-book o realizzato un video corso, potete venderlo direttamente attraverso un sito WordPress, in modo molto facile.

Create una pagina nella quale descrivete il vostro prodotto e magari consentite di visionarlo in parte. Create poi un modulo o un tasto per procedere al pagamento con PayPal o carta di credito. Chi vorrà acquistare il vostro prodotto, dopo il pagamento riceverà subito il link per il download.

Ci sono vari plugin che consentono di fare tutto questo anche se non siete degli esperti. I migliori plugin per e-commerce, ad esempio, prevedono già delle impostazioni per la vendita di prodotti digitali, vi basterà configurare pochi parametri e sarete subito pronti a lanciare il vostro nuovo business online.

Guadagnare offrendo servizi

Veniamo ora all’ultimo modo per guadagnare con un sito web. In questo caso è un sistema di guadagno indiretto, ovvero non guadagnerete grazie alla pubblicità o vendendo direttamente qualcosa dalle pagine del vostro sito, bensì lo userete per promuovere voi stessi e quello che sapete fare.

Se siete dei grafici, mettete online il vostro portfolio, è un ottimo modo per trovare nuovi clienti, spetto discorso se siete degli idraulici o dei commercialisti.

Qualsiasi cosa facciate potete creare un sito che vi aiuti a trovare nuovi clienti e a farvi trovare da chi sta cercando proprio voi e le vostre competenze.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here